Area 4 – L’impianto valutativo nella didattica per competenze: modalità, strumenti e procedure della valutazione DIAGNOSTICA, FORMATIVA e SOMMATIVA nel contesto dell’UDA

FORMATORE: Dott. Bruno Antonio Malena


CALENDARIO e ORARIO

CONCLUSO

AREA 4 – PRIMO LIVELLO
“L’impianto valutativo nella didattica per competenze: modalità, strumenti e procedure della valutazione DIAGNOSTICA, FORMATIVA e SOMMATIVA nel contesto dell’UDA”

  • (15 h sincrone + 10 asincrone) – DALLE 16:30 ALLE 19:15 (PRIMARIA)
  • (15 h sincrone + 10 asincrone) – DALLE 14:00 ALLE 17:00 (SECONDARIA)

PRIMARIA – AMBITO 19 

meet.google.com/usa-vzsc-tow

18/12/20 – Sincrona*
14/01/21 – Sincrona
Asincrona
20/01/21 – Sincrona
Asincrona
27/01/21 – Sincrona
Asincrona
Asincrona
03/02/2021 – Sincrona (1h) 2h il 18 con Ambito 20

PRIMARIA –  AMBITO 20  

meet.google.com/usa-vzsc-tow

22/12/20 – Sincrona*
13/01/21 – Sincrona
Asincrona
Asincrona
25/01/21 – Sincrona
04/02/21 Sincrona
Asincrona
Asincrona
18/02/2021 Sincrona

SECONDARIA – AMBITO 19

meet.google.com/zps-mbcq-msb

26/01/21 – Sincrona
Asincrona
02/02/21 – Sincrona
Asincrona
17/02/21 – Sincrona con Ambito 20
Asincrona
24/02/21 – Sincrona con Ambito 20
Asincrona
03/03/21 – Sincrona con Ambito 20

SECONDARIA – AMBITO 20

29/01/21 – Sincrona
03/02/21 – Sincrona
Asincrona
si prosegue con Ambito 19

CONTENUTI

  • Progettazione “a ritroso” e Unità di Apprendimento: come articolare il percorso annuale di insegnamento-apprendimento di una competenza in 4, max 5 obiettivi intermedi (ciascuno corrispondente a una Unità di Apprendimento).
  • Le fasi in cui si articola la progettazione di una Unità di Apprendimento:

1)      la fase della preparazione della prestazione che valuterà lo sviluppo della competenza (ideazione del compito di prestazione o compito contestualizzato);

2)      la fase diagnostica (VALUTAZIONE DIAGNOSTICA O PREVENTIVA), che ha l’obiettivo di dare informazioni all’insegnante sulla vicinanza o lontananza o sulla disponibilità (readiness) degli studenti ad apprendere il nuovo argomento;

3)      la fase dell’insegnamento delle conoscenze, della comprensione profonda, delle abilità o del “cosa lo studente deve saper fare”:

  • quali sono le conoscenze e i concetti che gli studenti devono comprendere e familiarizzare;
  • quale “comprensione profonda” queste conoscenze devono produrre o suscitare;
  • cosa devono saper fare gli studenti con queste conoscenze;

4)      la fase della VALUTAZIONE FORMATIVA (a piccoli passi) e della valutazione dopo linsegnamento, quali strumenti che l’insegnante usa per migliorare l’apprendimento dello studente, eventualmente per modificare le sue scelte didattiche, qualora si fossero dimostrate inefficaci per qualche studente, e infine per promuovere, prima della prova sommativa, una visione integrata del percorso compiuto;

5)      la fase della valutazione sommativa o finale della competenza acquisita.

  •  Strumenti di valutazione diagnostica, formativa e sommativa e loro impiego


IMPOSTAZIONE DEL PERCORSO

PRIMO LIVELLO – INQUADRAMENTO TEORICO E NORMATIVO DELLA TEMATICA, con l’attenzione da parte del formatore a contestualizzare sui diversi ordini di scuola

DESTINATARI: insegnanti interessati di ogni ordine e grado

Attività didattiche a distanza, con tecniche di conduzione in modalità sincrone e asincrone

VERIFICHE FINALI

Il prodotto finale sarà costituito dalla revisione dei documenti prodotti dai corsisti durante le attività in FAD (Formazione A Distanza)

DURATA

n. 5 INCONTRI di 3 ore l’uno per un totale di 25 ore di cui 15 in modalità sincrona e 10 in modalità asincrone di letture, approfondimenti, esercitazioni e documentazione finale a cura del corsista.

materiali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *